Impianti automatici

Di seguito vengono rappresentati alcuni impianti per la saldatura progettati, sviluppati e costruiti su progetto e richiesta del committente.

Scopri di più sugli impianti: CLICCA QUI

 

🠗 Scorri in basso e scopri alcune delle alternative esistenti 🠗

 

Descrizione

ALCUNI ESEMPI DI IMPIANTI AUTOMATICI

 

SALDAMANICOTTI STANDARD

SaldamanicottiImpianto per la saldatura di manicotti su cilindri oleodinamici con alesaggio da 32 a 250 mm e lunghezza fino a 3000 mm.
Il carrello porta torcia è regolabile in altezza manualmente tramite volantino con riga metrica, per compensare i diversi diametri mentre sul piano prismatico per il supporto del cilindro sono presenti le battute meccaniche regolabili per consentire la saldatura dei due manicotti senza girare il cilindro.
La torcia è completa di svincolo pneumatico e di una coppia di slitte per la regolazione fine del punto di saldatura. L’impianto è disponibile anche con controllo numerico a due assi per la gestione automatica dell’ellisse di saldatura e della rotazione della torcia.

 

5 STAZIONI CARICO-SCARICO SERBATOI SEGUIGIUNTO LASER

Mec P5SRVCA.gifImpianto di saldatura con carico e scarico automatico per la saldatura circolare di serbatoi e spazzolatura prima e dopo la saldatura a ciclo automatico a 5 stazioni dotato di seguigiunto laser. La macchina è dotata di polmone di carico e caricatore automatico dei serbatoi.

Il ciclo è gestito completamente in automatico tramite un PLC.

FORZA LAVORO: 1 operaio.
PRODUZIONE: variabile in funzione del diametro e spessore della lamiera.

4 STAZIONI

4ST AL1 04671Posizionatore circolare, dotato di controllo numerico a più assi, per saldatura  laser dei fondi  più la saldatura manicotto. Impianto costituito da 4 stazioni:

1° stazione di carico;

2° stazione saldatura fondi con tecnica laser;

3° stazione saldatura manicotto;

4° stazione scarico pezzo

 

Scopri di più sugli impianti: CLICCA QUI

 

Posizionatori leggeri
Isole robotizzate