CONOSCI LA CERTIFICAZIONE 1090?

La UNI EN 1090 è una norma armonizzata all’interno Regolamento europeo CPR 305/2011 che tratta la marcatura CE dei prodotti da costruzione nel campo dell’ingegneria civile. Nello specifico la UNI EN 1090 riporta i requisiti di fabbricazione che il costruttore deve seguire per rendere le strutture idonee alla commercializzazione sul territorio europeo. La UNI EN 1090 è diventata obbligatoria nel luglio 2014 con comunicazione ufficiale emessa dal Servizio Tecnico Centrale dei Lavori Pubblici, sostituendo l’iter di qualifica dei Centri di Trasformazione richiesto a livello nazionale.

La verifica viene effettuata da un organismo notificato a livello europeo, il quale autorizza il costruttore a marcare CE i prodotti da costruzione in base a 4 classi di esecuzione denominate EXC1, EXC2, EXC3 ed EXC4, le quali identificano il grado di criticità crescente del prodotto. Il costruttore dovrà comunicare all’ente notificato la classe di esecuzione per cui vuole qualificarsi, abilitandolo a sua volta anche per quelle inferiori.

A chi serve la UNI EN 1090?

A tutti i produttori di componenti strutturali in acciaio o in alluminio che devono quindi provvedere a marcare CE i propri prodotti; serve alle carpenterie metalliche che realizzano strutture o parti di strutture metalliche da posare in opera.

Vi sentite in regola con la normativa?

NO?

Allora chiedeteci un sopralluogo gratuito.

Normativa europea UNI – EN 1589